Pedibus: Affidano i figli ad un profugo, lui li violenta

I genitori affidano i figli al vicino di casa richiedente asilo, un afghano di 26 anni, e li violenta: i bambini hanno sei e otto anni. Ora il profugo in fuga dalla guerra in Siria è ricercato su richiesta dell’ufficio del procuratore di Landau, in Germania, dove sono avvenute le violenze.

Sembra che lo stupratore avesse appena ricevuto un avviso di espulsione contro il quale aveva fatto ricorso. Così si è vendicato sui cattivi tedeschi.

VERIFICA LA NOTIZIA

La madre dei bambini ha detto durante una conversazione con il giornale locale che il migrante viveva in un appartamento vicino ed era diventato amico della famiglia, per questo gli affidavano i figli.

L’accoglienza diffusa che vuole Minniti. Affidate i vostri figli ai profughi.



Lascia un commento