CROLLA QUOZIENTE INTELLETTIVO IN EUROPA

Condividi!

Commentiamo l’interessante articolo di Blondet sul calo del quoziente intellettivo nelle popolazioni europee negli ultimi decenni:

Calo vertiginoso del quoziente intellettivo in Europa (come volevasi dimostrare)

In soli dieci anni, fra il 1999 e il 2009, i britannici hanno perso 14 punti di QI (quoziente intellettivo), i francesi 4 punti. Quanto gli italiani, non lo dice la rivista scientifica Intelligence, specializzata in psicometrica.

https://www.journals.elsevier.com/intelligence

Ma, come diversi altri studi apparsi in questi mesi, conferma che in generale il quoziente intellettivo medio delle popolazioni occidentali sta calando vistosamente da una quindicina d’anni. Il calo è tanto più allarmante perché tutto il ventesimo secolo, al contrario, ha visto un aumento del QI medio in Occidente, forse a causa del miglioramento generale della salute e dell’accesso all’educazione. Un aumento lineare che si chiama “effetto Flynn”, dal nome del ricercatore neozelandese James Flynn che ha comprovato il fenomeno.

In base allo studio di Intelligence, i britannici avevano un QI medio di 114 nel 1999, oggi sono a 100. I Francesi sono scesi a 98.

Sulle cause, nessuna certezza scientifica. C’è chi chiama in causa i perturbatori endocrini, molecole contenute nella plastica che hanno l’effetto (fra gli altri) di ostacolare l’azione dello iodio, così importante nello sviluppo cerebrale (ricordiamo il “cretinismo alpino” di un tempo, che colpiva popolazioni carenti di sale iodato).

Vox ha analizzato diverse volte il tema del quoziente intellettivo. E, in realtà, la certezza scientifica c’è, ed è piuttosto evidente:

QUOZIENTE INTELLETTIVO NEL MONDO

Se mischi vino con acqua, avrai un vino annacquato. Noi stiamo importando individui dal QI mediamente quasi la metà del nostro. Che il quoziente intellettivo cali, non può sorprendere. E questo fenomeno è ancora più accentuato in caso di meticciamento con figli di unioni miste: il mulatto è mediamente più intelligente del subsahariano ma meno dell’europeo. Mischiate Europa e Africa e avrete le favelas brasiliane.

E come insegna il film Idiocracy, più sei intelligente, meno figli fai per vari motivi. E visto il senso di colpa che domina le nostre società, sei ‘costretto’ a sovvenzionare la natalità degli scemi. Il che ci porta in una società che degrada e non se ne rende conto: perché quando ti stai instupidendo figurati se ti accorgi del tuo instupidimento.




Lascia un commento