Don Contin: altri 2 preti alle orge in canonica con i profughi

Condividi!

La procura e i carabinieri sanno i loro nomi. Li sentiranno nei prossimi giorni, proprio com’era stato sentito due settimane fa don Roberto Cavazzana. Si allarga lo scandalo dei preti che fanno sesso con profughi, cavalli, trans, ragazzini e parrocchiane al guinzaglio.

Nel giro di una decina di giorni i carabinieri sono quindi riusciti a individuare anche gli altri due preti, inserendo il loro nome nel fascicolo che continua ad avere come unico indagato don Andrea Contin. L’interrogatorio dei due sacerdoti potrebbe aprire nuovi scenari sulla vita segreta di Contin e creare ulteriore scompiglio nella chiesa padovana, ormai chiaramente un tugurio morale da rivoltare. Invece pensano e pensavano al business dell’accoglienza: mammona e lussuria.

Tra l’altro l’identificazione dei due sacerdoti arriva negli stessi giorni in cui don Cavazzana ha chiesto un incontro faccia a faccia con il vescovo Claudio Cipolla. Al quale consigliamo di non dare le spalle. Sempre che non gli dispiaccia.




Lascia un commento