SBARCHI IN CALO OVUNQUE, TRANNE IN ITALIA: 350.000 CLANDESTINI

Condividi!

Oltre 350.000 clandestini sono arrivati nei Paesi membri dell’Unione europea dall’inizio dell’anno: lo ha reso noto il direttore di Frontex Leggeri, secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Ruhr-Nachrichten.

Leggeri ha spiegato che circa 180.000 persone sono arrivate attraverso la Turchia mentre altre 170.000 – provenienti dalla Libia e dell’Egitto sono state scaricate in Italia. Si tratta di un forte calo rispetto al 2015, quando gli ingressi hanno superato il milione: tranne in Italia, dove sono in aumento ‘grazie’ al governo che li va a prendere a Tripoli.




Lascia un commento