Prefetto requisisce: «Ospitare profughi aiuta hotel»

Condividi!

Non c’è che dire. Per fare il prefetto devi essere un genio: «Va ribaltata la prospettiva: questo fenomeno, se affrontato nel modo giusto, può avere risvolti economicamente positivi per il territorio ma soprattutto per le strutture che stanno risentendo della crisi. Gli albergatori in difficoltà, possono trovare nell’accoglienza dei migranti un’occasione di rilancio».

E’ la bizzarra tesi del prefetto di Rovigo, Enrico Caterino, che nei giorni scorsi ha requisito l’hotel di Ficarolo per destinarlo all’ospitalità dei fancazzisti africani. «La requisizione delle strutture deve essere l’ultima spiaggia, ma il muro eretto da certi sindaci non offre alternative ai prefetti», ha aggiunto. Quindi o gliele dai, riconoscendo che ha un “risvolto positivo”, o lui se lo prende lo stesso.

E sulla decisione di requisire l’hotel di Ficarolo Caterino conclude: «le strutture che attualmente accolgono i migranti sono piene e i sindaci non danno alcuna disponibilità. L’ho ritenuta la scelta di minor impatto».




Lascia un commento