CAGLIARI: RAGAZZA STUPRATA NELLA PIAZZA DEI PROFUGHI

Condividi!

“Sono stata violentata da due uomini vicino piazza Matteotti”. È la denuncia fatta da una ragazza di circa 20 anni, cagliaritana. Lo stupro, secondo quanto raccontato dalla vittima, sarebbe avvenuto lunedì.

La giovane si trovava nella centrale piazza cagliaritana, da mesi in preda ai ‘profughi’, davanti alla stazione, e stava per rientrare a casa quando è stata avvicinata da due uomini che l’hanno stuprata. Uno sicuramente è un immigrato.

La giovane è rientrata a casa e dopo qualche ora si è sentita male per cui è stato necessario il suo ricovero nell’ospedale Santissima Trinità. Martedì la ventenne ha trovato il coraggio di denunciare quanto le era accaduto. Ora i carabinieri stanno cercando di verificare le sue dichiarazioni e individuare i responsabili. Faranno di tutto per farle ‘cambiare idea’.




Lascia un commento