Comunione e Liberazione copre Madonna: per non provocare Islamici – VIDEO

Condividi!

Lo stand della casa editrice ‘Shalom’ al Meeting di CL a Rimini. Oltre alle pubblicazioni religiose, propone ai visitatori gadget, oggetti sacri, rosari e poster. Ma quest’anno la Madonna è stata vietata.

“Siamo stati costretti a coprire la statua della Vergine – spiega la responsabile – per non offendere le altre religioni“.

Comunione e Liberazione è impegnatissima nel business dell’accoglienza dei fancazzisti islamici. Gestisce decine di hotel per profughi. Quindi non vuole urtare i propri nuovi clienti.




Lascia un commento