ITALIANO DISOCCUPATO VIENE SFRATTATO: ORA DORME PER STRADA

Condividi!

LENDINARA (Rovigo) – Mentre prefetti e sindaci PD sono alla smodata ricerca di case e hotel per fancazzisti africani: «Sfrattato e senza reddito fisso, dormo per strada da più di tre mesi, ho chiesto al Comune la possibilità di un alloggio a costi accessibili, ma per me una soluzione non si trova».

Così parla Lorenzo Ferracin, che l’altro giorno ha portato un materasso in piazza Risorgimento per raccontare con uno striscione la sua situazione.

Ha 45 anni, una bambina che vive con l’ex moglie: «Sono imbianchino (famoso lavoro che gli italiani non vogliono fare…), riesco a fare qualche lavoro ma non ho un’entrata fissa e perciò non sono più riuscito a pagare l’affitto – racconta – I proprietari dell’appartamento dove abitavo sono stati comprensivi e mi hanno anche lasciato un po’ di tempo per saldare, ma poi non hanno più potuto attendere e ho avuto lo sfratto esecutivo»…




Lascia un commento