Brexit: Ebrei Gb a caccia della tripla cittadinanza

Condividi!

Centinaia fra gli ebrei che fuggirono dalla Germania in Gran Bretagna durante il nazismo e i loro discendenti stanno facendo domanda per ottenere la cittadinanza tedesca. Secondo il Daily Telegraph, l’ambasciata tedesca a Londra ha ricevuto 400 richieste nelle sette settimane dopo il referendum del 23 giugno contro le 20 che arrivano in media in un intero anno. La legge in Germania prevede che quanti abbiano perso la cittadinanza negli anni dal 1933 al 1945, e i loro discendenti, possano riottenerla automaticamente.

Motivo evidente: la cittadinanza tedesca (che lascerebbe comunque loro quella gentilmente offerta nel momento del bisogno dalla GB) permetterebbe di muoversi liberamente nel famigerato spazio UE.

A questo punto ne avrebbero tre, di cittadinanze: israeliana, britannica e tedesca. Da tirare fuori a seconda della convenienza. Il che spiega in parte come mai gli ebrei che hanno fatto la scelta coraggiosa di crearsi uno Stato e viverci, nutrano sempre meno simpatia per i loro consanguinei che tengono i piedi in diverse scarpe.




Lascia un commento