FERMO: Don Euro vuole incontrare Mancini, per inquinare l’inchiesta

Condividi!

Don Euro è senza vergogna. Del resto è talmente abituato a rimestare nel torbido, che c’è da aspettarsi di tutto.

Così, nel giorno della drammatica disfatta legale:

LA NIGERIANA HA MENTITO: LEGGI
PINOCCHIO NIGERIANO

Tenta di irretire il povero prigioniero politico Mancini. “Le porte della Comunità di Capodarco sono aperte e tutti e quindi anche ad Amedeo Mancini”.

Lo ha detto don Vinicio Albanesi, presidente della Comunità di Capodarco e della Fondazione Caritas in veritate, che aveva accolto a spese dei contribuenti Emmanuel e la sua fidanzata Chyniere, ieri sera al termine della marchetta organizzata da sindacati e a$$ociazioni.

Don Vinicio, che aveva annunciato l’intenzione di costituirsi parte civile, vorrebbe anche andare a trovare Amedeo Mancini nel carcere di Marino del Tronto.

Vuole inquinare l’inchiesta. Lo ha già fatto diffondendo bufale attraverso la sua agenzia stampa per peracottari dell’invasione, Redattore Sociale. Ora, dopo le smentite di 6 testimoni e l’autopsia, vuole andare direttamente alla fonte…




Lascia un commento