PREFETTO AMMETTE: “NON SONO PROFUGHI, MA CLANDESTINI”

Condividi!

“Quando rifiutai i finti profughi sul territorio di Bondeno avevo ragione, e i fatti lo dimostrano. Oggi anche il prefetto ammette che nessuno dei richiedenti asilo della nostra provincia proviene da Paesi in guerra come Iraq e Siria. Non esistono profughi di guerra a Ferrara, ma solo clandestini pagati con i soldi dei contribuenti”.

Così il sindaco di Bondeno, Fabio Bergamini, sulle dichiarazioni del prefetto Michele Tortora alla giornata del rifugiato. Se il Pd vuole “abolire le frontiere, si presenti alle elezioni nazionali con questo punto nel programma così che i cittadini possano scegliere” conclude l’esponente leghista.

Meglio abolire il PD.




Lascia un commento