Truppe UE si preparano a reprimere dissenso

Condividi!

Una unità militare di polizia pan-UE, ha effettuato una simulazione finanziata dall’Unione Europea, per essere dispiegata in caso di disordini civili o di guerra

L’esercitazione, che ha avuto luogo nella regione tedesca del Nord Reno-Westfalia è stata concepita per preparare le truppe come parte di un programma per la creazione di truppe direttamente dipendenti dall’UE.

L’esercitazione ha visto la partecipazione di 600 membri di varie polizie europee e forze militari, nel tentativo di preparare la nascita di una ‘Forza di gendarmeria europea’, European Gendarmerie Force (EUROGENDFOR or EGF).

Il gruppo della polizia militare è composto da sette nazioni europee, compresa l’Italia, più la Turchia, e ha lo scopo di ‘sedare’ eventuali scenari post conflitto, all’interno di Stati membri dell’UE.

eurofor2

Il portavoce degli affari europei per il governo tedesco, Andrej Huko, ha chiesto di monitorare l’esercitazione, ma è stato bloccato e gli è stato impedito di avvicinarsi al sito.

Ha affermato che la forza militare si stava esercitando ad impedire “incontri politici” e “proteste”.




Lascia un commento