Polizia Svezia: “Non abbiamo controllo di alcune aree”

Condividi!

Il capo della polizia svedese, Dan Eliasson, ha detto nel corso di una conferenza di essere “sorpreso di quanto la situazione sia peggiorata ” e che “non può più garantire la sicurezza” dei residenti in alcune parti della Svezia. Secondo il quotidiano svedese Dagens Nyheter (QUI la versione inglese), la Svezia ha ora 53 aree considerate particolarmente infestate dal crimine. Sono tutte zone ad alta densità di migranti.
Qui, la polizia deve rispondere a chiamate con due macchine della polizia, una deve controllare l’altra quando la pattuglia esce, o verrà data alle fiamme e vandalizzata.




Lascia un commento