Profughi violentano 12 enne, a testimone di 6 anni: “Se lo racconti, ti sgozziamo”

Condividi!

Due cosiddetti profughi, che affermano di avere 15 e 17 anni, sono stati arrestati dopo avere tentato di stuprare una bambina di 12 anni, nei pressi della struttura per profughi minorenni di Dusseldorf in Germania dove vivono.
I due, che avevano preso di mira la vittima già in precedenza, hanno aggredito la ragazzina alla presenza di un bambino di sei anni, che non aveva riferito l’accaduto al personale dopo che uno degli aggressori ha minacciato di ‘tagliargli la gola’ se avesse detto qualcosa.
I due profughi sono ora tenuti in custodia mentre la polizia freneticamente cerca di confermare la loro età.
Il procuratore Ralf Herrenbrück ha confermato poco fa la notizia: ‘La corte ha deciso di tenerli in custodia per stupro e minacce’.




Lascia un commento