Coop vince bando: 30 clandestini a Falciano (CS)

Condividi!

CASERTA – Crescono il malcontento a Falciano del Massico per l’annunciato arrivo in paese di trenta sedicenti profughi.

Dietro c’è l’ennesima cooperativa che ha aderito al bando della Prefettura di Caserta e messo a disposizione una struttura, lungo il viale principale, corso Garibaldi, a due passi dal municipio ed adiacente alla villa comunale. Inutile la protesta del sindaco Giosuè Santoro in un colloquio personale con il prefetto Arturo De Felice. Perché i nominati contano più degli eletti.

La decisione è stata presa ed i trenta richiedenti asilo arriveranno in paese nei prossimi giorni. Sempre che la struttura sia agibile per quella data.

«Sebbene l’ente comunale sia normativamente estraneo alle pratiche di accoglienza, trovo assurdo che una decisione del genere sia presa senza alcuna informativa preventiva nei confronti del sindaco del paese» afferma Santoro.




Lascia un commento