Liberate dalla giungla dopo decenni, le schiave dei comunisti di Sendero Luminoso – FOTO

Condividi!

Quando l’ideologia occidentale incontra popoli e culture lontane, è l’orrore. Lo abbiamo visto nella Cambogia di Pol Pot, continuiamo a vederlo con Sendero Luminoso, in Perù. Gruppo terrorista tanto amato dagli estremisti nostrani.

Questa settimana 15 persone sono state liberate dalle profondità della giungla peruviana, dove erano tenute da decenni in schiavitù da parte del gruppo comunista Sendero Luminoso, che usava le donne prigioniere per dare alla luce nuovi soldati.

Il gruppo, composto principalmente dagli indigeni Ashaninka – tra cui nove bambini – era detenuto in uno dei campi di prigionia dei terroristi, erano stati rapiti dai loro villaggi.

Gli adulti sono stati catturati tra 20 e 30 anni fa (rapite bambine) utilizzati per la “produzione” di bambini soldato e per coltivare il cibo con cui sfamare i guerriglieri.

peru2B07AA7000000578-0-image-a-1_1438510573821

peru2B067CE500000578-0-image-a-3_1438514641024

peruarticle-3182927-2B0687D900000578-384_636x450




Un pensiero su “Liberate dalla giungla dopo decenni, le schiave dei comunisti di Sendero Luminoso – FOTO”

Lascia un commento