C’è un cristiano tra i Cardinali: “Nozze gay, sconfitta per umanità”

Condividi!

“Sono rimasto molto triste per questo risultato, la Chiesa deve tener conto di questa realtà, ma nel senso di rafforzare il suo impegno per l’evangelizzazione”.

“Credo che non si possa parlare solo di una sconfitta dei principi cristiani, ma di una sconfitta dell’umanità”. Così il cardinale Pietro Parolin sul sì alle cosiddette nozze gay in Irlanda. Per l’alto prelato “la famiglia rimane al centro e dobbiamo fare di tutto per difenderla, tutelarla e promuoverla”.

Il primo passo deve essere liberare la Chiesa dal cancro terzomondista che la sta divorando: perché ‘nozze’ gay e immigrazione sono figlie dello stesso relativismo.




Lascia un commento