STRAGE A TUNISI: ALMENO 19 MORTI, BLITZ FINISCE NEL SANGUE

Condividi!

SONO 8 GLI OSTAGGI ITALIANI FERITI

Collegamento permanente dell'immagine integrata

Altri ostaggi riferito fuggono la situazione di stallo, come le forze di sicurezza sono entrati nel museo di questo pomeriggio

Si sarebbe concluso a Tunisi il blitz contro i terroristi islamici asserragliati con gli ostaggi nel Museo del Bardo.

Sarebbero morti tre terroristi e un agente. Secondo i media locali i morti sarebbero complessivamente 1819, 21 i feriti.

I morti sono 1 tunisino e 7 tedeschi. La nazionalità delle altre vittime deve ancora essere determinata.

Tra gli ostaggi italiani un gruppo di dipendenti del Comune di Torino. Tra loro Carolina Bottari, 54 anni, impiegata presso l’ufficio Patrimonio dell’amministrazione comunale, suo marito, Antonietta Santoro, Antonella Fesino e Anna Bagnale.

La comitiva era in crociera a bordo della Costa Fascinosa:  “Eravamo 34 dipendenti, più 12 persone con lo stesso gruppo. Noi otto siamo andati con un taxi, altri con la gita organizzata. Ma non sappiamo i numeri precisi”.

Costa Crociere non porta bene.




Lascia un commento