Dall’Italia: 300 parà americani in Ucraina

Condividi!

Circa 300 paracadutisti americani “della 173esima brigata aerotrasportata Usa di base in Italia – dopo sessant’anni dalla fine della guerra, i ‘liberatori’ hanno ancora un esercito di occupazione in Italia – dovrebbero essere inviati in questi giorni nel poligono di Iavoriv, nella regione di Leopo-li”, in Ucraina Occidentale.

Lo denuncia il portavoce del ministero degli Esteri russo, Alexander Lukashevich, denunciando che che “questi militari addestreranno i soldati ucraini nell’uso di mezzi bellici d’oltreoceano”.

Cercano l’incidente.




Lascia un commento