Disastro ambientale nel Mar Rosso: oleodotto perde 5milioni di litri

Condividi!

A NORD DEI RESORT DI EILAT: PETROLIO STA PER RAGGIUNGERE LE RIVE

oil spill

“E’ il peggior disastro ambientale della storia israeliana”, ha dichiarato Gilad Golub, della “Israel’s Environmental Services Company”, a proposito della perdita di petrolio dall’oleodotto che corre a nord dei resort turistici di Eilat, sul Mar Rosso.

La fuoriuscita di greggio ammonta ad oltre 5mln di litri, come riferisce il quotidiano Haaretz, più di tre volte la stima precedente.

Haaretz  cita una comunicazione della società che gestisce l’impianto al governo. “Con le prossime piogge”,ha precisato Golub, “il petrolio potrebbe finire nel mar Rosso”.

L’incidente si è verificato due giorni fa, ma all’inizio sembrava ‘contenibile’.




Lascia un commento