Aggredito da centri sociali anche giornalista de”Il Resto del Carlino”

Condividi!

E politici e giornali di una certa “area” li giustificano

Al termine dell’ aggressione in stile mafioso ( ‘orwellianamente’ definita da membri del Pd “contestazione di giovani”), “quei bravi ragazzi” dei centri sociali hanno anche gravemente malmenato Enrico Barbetti, giornalista de” Il resto del Carlino”.
Barbetti aveva appena terminato un servizio, quando è stato pedinato dal gruppo di ‘antagonisti’ ( una delle etichette dei debosciati senza cultura e con la paranoia del fascismo, che si ‘cannano’ nei suddetti centri), lungo via Erbosa.

Sono seguiti spintoni e calci; il giornalista è caduto a terra ed è stato circondato dal gruppo (quindici persone) che poi si è sciolto. Portato in seguito al pronto soccorso ortopedico dell’ospedale Rizzoli, Barbetti ha riportato la frattura del gomito e diverse abrasioni.

Pensare che abbiamo membri dei partiti italiani ora al Governo, che li difendono, mette i brividi: verso quale abisso, antidemocratico e repressivo, sta precipitando il nostro paese?




Un pensiero su “Aggredito da centri sociali anche giornalista de”Il Resto del Carlino””

Lascia un commento