Vicenza: il campo nomadi abusivo? Per Comune è ‘regolare’

Condividi!

VICENZA – Sempre gli zingari nelle grazie dell’amministrazione comunale. 

I caravan ospitati nel cortile di una abitazione in strada del Biron di Sotto. COLORFOTO ARTIGIANA

Lungo la strada Biron di Sopra,  da diversi anni, si trova un insediamento privato – abusivo – che ospita diversi caravan: provate a farlo voi, vediamo quante agenzie comunali, provinciali, regionali e statali arrivano.

Ma per il Comune, è «tutto regolare».  E annusato il clima di impunità, da qualche giorno gli abitanti abusivi sono aumentati.

I residenti vicini hanno inviato segnalazioni, il sindaco tace.

E si che nell’insediamento non vivono persone tranquille – sempre che possano esistere ‘zingari tranquilli’. Il campo, il l 19 ottobre 2012, fu protagonista di un maxi-blitz condotto dai carabinieri all’interno dei campi nomadi: molti degli arrestati e dei denunciati vivevano proprio lì, dove il Comune ritiene sia ‘tutto regolare’.

I cittadini non li vogliono, i politici li proteggono.




Lascia un commento