Monti pensa a “sue” liste

Condividi!

Dopo aver distrutto il tessuto economico e sociale del paese, ora mario-netta si accinge a presentarsi alle elezioni, nel modo che si confà ai massoni come lui: con liste “sue ma non sue”. Liste con elementi come il maggiordomo degli Agnelli e Riccardi, non a caso due rappresentanti di quel mostro bicefalo che unisce potere finanziario e mondo del racket immigrazionista.




4 pensieri su “Monti pensa a “sue” liste”

  1. La verità è che Mister Monti aspira al quirinale ecco il suo motivo vero per cui ancora non ha dato una risposta ai vari lecca C…o .L’Ultimo Silvio Berlusconi, Non capisco come si possa offrire un ministero all’uomo che ogni giorno che passa uccide sempre più Italiani economicamente senza rimorso. Mi auguro che quanto prima la giustizia dimostri di esistere veramente iniziando processi contro tutti quei politici che hanno abusato del loro potere per fini personali, ivi compresi Banchieri e super manager dell’indotto politico.

  2. L’ultimo dell’anno non dobbiamo ascoltare il discorso di fine anno di Napolitano in quanto anche lui corresponsabile del forte declino economico delle famiglie italiane firmando tutti i decreti coercitivi proposti dal ministro Monti alla sua firma. infatti ha firmato senza pensarci due volte dei danni che avrebbe procurato all’Italia tutta…

Lascia un commento