RESIDENTI AGGREDITI DA 20 IMMIGRATI ARMATI DI CINGHIE – VIDEO

Condividi!

La vicenda delle palazzine olimpiche di Torino è uno scandalo senza fine. Una vergogna nazionale. Da anni, invece di essere riconvertite in appartamenti per residenti locali, sono occupate da clandestini africani – ex richiedenti asilo – che hanno eletto questo lascito delle olimpiadi invernali a loro covo di spaccio, degrado e stupri.

moi

torinomoi

Nonostante i crimini che commettono. Nonostante sia il centro dello spaccio cittadino. Nonostante ci sia stata stuprata una ragazzina italiana disabile, i clandestini rimangono lì: in questa sorta di limbo che gode di una vergognosa extraterritorialità.

L’ultimo caso di cronaca è di due giorni fa. Giovedì sera, dopo la trasmissione di Rete4 ‘Dalla vostra parte’ (BREVE CLIP SOTTO), militanti di CasaPound e residenti del Comitato Ex-Moi Lingotto sono stati aggrediti da una ventina di immigrati a volto coperto e armati di cinghie:

moi-to




Lascia un commento