Rapina finisce nel sangue: trovato morto in casa con mani legate

Condividi!

Un uomo è stato trovato morto in casa con le mani legate e ferite. Secondo una prima ipotesi dei carabinieri, potrebbe essere la tragica conclusione di un tentativo di rapina avvenuto nella sua abitazione a Valgatara, nel comune di Marano di Valpolicella, in provincia di Verona.

L’uomo si chiamava Luciano Castellani, aveva 72 anni ed era proprietario di una trattoria che è sotto l’abitazione. L’allarme è stato dato da un vicino che ha sentito rumori sospetti provenienti dalla casa.




Lascia un commento