Paura Meningite a Firenze: altro immigrato infetto

Condividi!

Un immigrato di 18 anni, di nazionalità peruviana, è l’ennesimo caso di meningite in Toscana.

E’ ora ricoverato a spese nostre all’ospedale di Santa Maria Nuova di Firenze.

Anche questo immigrato ha una meningite del ceppo C, quello che ha colpito maggiormente nei primi mesi di quest’anno inducendo la Regione a promuovere una campagna straordinaria di vaccinazione gratuita sia nella fascia di età fra gli 11 e i 20 anni che in quella fra i 21 e i 45.

Prima importano i ‘vettori’, poi fanno campagne di ‘vaccinazione’, tra l’altro non esimie da rischi. Molto meglio evitare i vettori no?

Quello del 18enne, spiega la Asl, è già il 27/o caso in Toscana di meningite dall’inizio dell’anno, il decimo nel territorio dell’Azienda sanitaria di Firenze.




2 pensieri su “Paura Meningite a Firenze: altro immigrato infetto”

Lascia un commento