Tendopoli davanti asilo: continua protesta mamme

Condividi!

Le mamme del rione Libertà a Bari hanno proseguito la protesta contro la tendopoli per clandestini, piazzata davanti alla scuola materna dei loro bambini.

Ieri si è tenuta una nuova riunione per protestare contro la decisione di trasferire i 200 migranti che da otto mesi occupano – abusivamente – l’ex convento di Santa Chiara nella tendopoli di via Brigata Regina, fra via Napoli e corso Vittorio Veneto, e a Villa Roth. La decisione si è resa necessarie per il fatto che lo stabile non è più agibile a causa di un incendio doloso, da loro causato. Qualcuno potrebbe pensare, che un incendio doloso, renderebbe inagibile anche la tendopoli.

Il sindaco Antonio Decaro, incaricato dalla Prefettura di trovare una sistemazion ha preso due demenziali impegni con i residenti: la sistemazione degli africani durerà al massimo un mese e mezzo e sarà garantito un presidio delle forze dell’ordine 24 ore su 24.

Perché non li porta, allora, davanti casa sua?




Un pensiero su “Tendopoli davanti asilo: continua protesta mamme”

Lascia un commento