Legnano: parcheggi vietati agli italiani

Condividi!

INCREDIBILE STORIA DI DISCRIMINAZIONE

Legnano – Succede ogni venerdì, tutte le sante settimane. All’ora di pranzo, per gli ‘infedeli’ italiani, i parcheggi sono off-limits.

La cosiddetta comunità musulmana infatti, impedisce il parcheggio ai non islamici in via XX Settembre, dove ha sede una presunta Associazione culturale italo-araba, che in realtà è solo la copertura per l’ennesima moschea illegale.

I residenti, i commercianti e tutti quelli che lavorano in zona hanno denunciato la grave discriminazione alle autorità comunali: «Tutti i venerdì di preghiera, dalle 12 alle 14 davanti ai posti auto pubblici si posizionano delle “sentinelle” avvolte in tuniche e veli. E lì fanno poi parcheggiare solo coloro che credono nella religione islamica. Se non sei uno di loro ti rispondono che quel parcheggio è riservato ad altri. E guai a lamentarsi. Se protesti infatti rischi di essere apostrofato a malo modo. A volte si è rasentata anche la rissa e c’è chi, dopo non aver rispettato il loro assurdo e illegittimo divieto di posteggio, si è ritrovata l’auto danneggiata».

Siamo alla polizia della sharia.

«Sì è vero — confermano dalla Polizia locale di Legnano — ci sono giunte diverse segnalazioni in tal senso. I controlli da parte nostra non mancano di certo e per ora non abbiamo rilevato nulla di irregolare».

«Certo — replicano i commercianti —. I vigili urbani arrivano sempre dopo le 14, quando oramai il problema non esiste più. Non si tratta di voler polemizzare nei confronti di una cultura e una religione diverse dalle nostre, ma solo di non permettere che dei posteggi pubblici si trasformino in privati e gestiti a seconda del Dio in cui credi».

Siamo ospiti a casa nostra.




4 pensieri su “Legnano: parcheggi vietati agli italiani”

Lascia un commento