Germania: ‘Prelievo forzoso dai risparmi degli italiani’

Condividi!

La Germania vuole il prelievo forzoso dai conti dei risparmiatori italiani. Non è la prima volta che da Berlino arriva l’idea di un’imposta patrimoniale per l’Italia.
Mesi fa è stata la volta di un consigliere economico della Merkel, ora, la frustata viene dalla Bundesbank.

Lo scrive l’agenzia Reuters citando la Banca centrale tedesca: “(Un prelievo di capitale) rispetterebbe il principio della responsabilità nazionale, in base al quale i contribuenti sono responsabili per gli obblighi del loro governo prima che sia necessaria la solidarietà di altri Stati”. Il prelievo forzoso “è preferibile ai salvataggi”.

Ora, si dà il caso che l’Italia non ha bisogno di alcun salvataggio tedesco, ne avrebbero, semmai, le banche tedesche in caso di uscita dell’Italia dall’Euro. E’ tutto qui, il fulcro del problema.
E’ solo per questo, e non per fare un favore ai greci, che si è impedito alla Grecia di uscire dall’euro: per salvare il c. alle banche tedesche, dando loro il tempo di rivendere ai contribuenti – attraverso i piani di salvataggio – i crediti insoluti contratti con l’economia greca.

Viviamo una pausa della crisi dell’euro, un breve periodo di ‘calma apparente’, nel quale lo strozzamento dell’economia prosegue inesorabile.




Un pensiero su “Germania: ‘Prelievo forzoso dai risparmi degli italiani’”

Lascia un commento