AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

Praga: enorme ‘dito medio’ contro comunisti al governo

Vox
Condividi!

PRAGA – Un artista ceco noto per la sua posizione anti-comunista ha issato un’enorme dito medio sul fiume principale di Praga rivolto verso il palazzo del Presidente della Repubblica, pochi giorni prima delle elezioni parlamentari che potrebbero dare ai comunisti una posizione di potere quasi un quarto di secolo dopo la caduta del sistema sovietico.

La mano gigante viola di David Cerny, con un dito medio aperto di grandi dimensioni, è stata posta su un pontone sul fiume Moldava ieri, nei pressi del famoso Ponte Carlo e visibile dal Castello di Praga, sede della presidenza.

Vox

Il Presidente Milos Zeman sostiene infatti un piano da parte dei socialdemocratici di sinistra per formare un governo di minoranza dopo il voto con il tacito appoggio del Partito comunista.

Sarebbe la prima volta da quando la Rivoluzione di Velluto del 1989 rovesciò la dittatura comunista.

DITOMEDIOPRAGA