Senatrice grillina: “Scelta di vita degli zingari va rispettata”

Condividi!

daniela-donnoDue parassiti, id est due senatori della Repubblica, hanno fatto oggi visita ad alcuni colleghi, sono andati in un Campo Nomadi.
“E’ peggio di quanto immaginavo”: ha detto il senatore Francesco Palermo, del Gruppo per le Autonomie. Gli fa eco la senatrice del Movimento 5 Stelle Daniela Donno: “vedere queste persone che vivono in luoghi cosi’ degradati, addirittura in dodici o quindici in uno spazio di pochi metri quadrati, e’ assurdo. Siamo nel 2013 e vediamo persone che vivono in queste condizioni”.
Ovviamente a nessuno dei due inutili personaggi è venuto in mente di incolpare i Rom per il sudicio e per le condizioni, è naturalmente colpa degli italiani.

I due parlamentari hanno effettuato oggi una visita a sorpresa, accompagnati da una delegazione dell’Associazione xenofila 21 luglio e da alcuni giornalisti.

E’ interessante leggere cosa dice la geniale ‘cittadina’ senatrice del M5S: “Bisogna sensibilizzare tutte quelle persone che credono che le comunita’ rom siano composte solo da ladri, cominciare a dire che si tratta di persone come altre che hanno fatto una scelta di vita che va rispettata gli accordi internazionali prevedono una normativa che da’ la possibilita’ a queste persone di vivere in modo dignitoso”. E il suo compagno di partito, Pizzarotti, sta spendendo i soldi dei contribuenti parmensi per questo. Lei vuole farlo in tutta Italia.

Non hanno tempo, i parlamentari di visitare gli italiani in difficoltà. La gente onesta, che lavora, che magari un lavoro non ce l’ha. Vanno dagli zingari. E ci dicono che la loro è una ‘scelta di vita che va rispettata’.

Ci vuole più selezione Grillo. Basta fare come Caligola. Peggio di Caligola.




Un pensiero su “Senatrice grillina: “Scelta di vita degli zingari va rispettata””

  1. Si vede che i nostri ‘parlamentari’ specie quelli di M5S eletti in maniera burlesca tramite web, vivono nel mondo della Luna e non camminano per le strade come purtroppo fanno tutte le nostre Autorità dello Stato. Non leggono neanche le notizie di cronaca dei vari giornali che mostrano i danni che gli ZINGARI e i CLANDESTINI ( chiamiamoli col loro vero nome) stanno provocando nella nostra società ed il degrado di tutta la realtà economica, sociale e politica che questa presenza ci impone. Non si rendono conto dell’ insofferenza della popolazione stanca di questa situazione. Io credo che tutto questo sia voluto, ma se crolla il nostro sistema di vita crollerà anche per questi ‘signori del caos’ e ne pagheranno le conseguenze.

I commenti sono chiusi.