AL VOTO! I SEGGI CHIUDONO:

🚨TEPPISTI DI SINISTRA ASSALTANO COMIZIO MELONI: LAMORGESE VUOLE IL MORTO?

Vox
Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
LAMORGESE VUOLE UN ‘INCIDENTE’ PRIMA DEL 25 SETTEMBRE. MAGARI UN MORTO.

Prima il blocco con gli agenti schierati in tenuta anti sommossa e le contestazioni verbali. Poi il tentativo di aggirare il cordone per impedire il comizio, la carica della polizia e un teppista portato via con la Volante.

È quanto accaduto in via Ruggero Settimo, a Palermo, a pochi passi da piazza Politeama dove, sul palco, la leader di FdI Giorgia Meloni teneva il suo comizio mentre alcune decine di teppisti di sinistra lo volevano impedire.

“Siamo circondati. Questo per permettere alla Meloni di fare il suo comizio” ripetevano i teppisti mentre cercavano di aggirare gli agenti dalle strade limitrofe. Ma pensa, voleva anche fare un comizio, ma che crede di essere in democrazia?

Vox

“Non possiamo passare senza nessuna motivazione – si è lamentato tal Emanuel, 29 anni – Non c’era nulla di organizzato, siamo persone che credono negli stessi diritti”.

Rovesciano totalmente la realtà. Chi nega i diritti crede nei diritti.

“Siamo scese in strada per assistere al comizio ma siamo state bloccate perché a quanto pare la città oggi non è nostra” millanta Roberta del movimento ‘Non una di meno’, noto per avere diffuso le false denunce contro gli Alpini per stupri mai avvenuti a Rimini.

“La Meloni dice che chi vuole in Italia può abortire – aggiunge – forse non sa che qui in Sicilia le percentuali di medici obiettori toccano tassi dell’85%”. In sottofondo cori e cartelli contro i cavalli di battaglia della campagna elettorale di FdI. “Ma quale Stato, ma quale Dio, sul mio corpo decido io”, “Vattene, non toccare il reddito”, “Meglio porco che fascista”, “La 194 non si tocca la difenderemo con la lotta”.

Non vuoi partorire bambini? Evita di darla al primo che passa.




5 pensieri su “🚨TEPPISTI DI SINISTRA ASSALTANO COMIZIO MELONI: LAMORGESE VUOLE IL MORTO?”

  1. Eh beh, come biasimarli? La Melona vuole togliere “al popolo” i suoi “diritti inalienabili”: ciondolare come straccioni senza fare un cazzo dalla mattina alla sera (tanto paga papà o qualche malcapitato da rapinare: preferibilmente bianco, in quanto a priori “patriarcale e privilegiato”…), rubare, drogolarsi, inchiappettarsi i bambinelli, farsi inchiappettare dai negri e tante altre belle cose che i “fassistih rassistih retrogradih terrapiattistih putinianih” non capiscono…

I commenti sono chiusi.