VIDEO CHOC – L’esecuzione: alleati di Obama giustiziano 7 soldati

Condividi!

syriaex

Sette soldati siriani in ginocchio e sette estremisti islamici alle loro spalle, è l’esecuzione nel video shock che mostra i cosiddetti ribelli siriani alleati di Obama in piedi, con le armi da fuoco puntate in basso verso uomini a torso nudo inginocchiati e terrorizzati

I prigionieri, sette in tutto, sono soldati siriani catturati. Cinque erano a capriate, le spalle segnate con segni rossi. Hanno mantenuto le loro facce premute per la sporcizia come comandante dei ribelli recitò un versetto rivoluzionario amaro.

“Per 50 anni, sono stati compagni di corruzione,” ha detto. “Noi giuriamo al Signore del Trono – uno dei nomi di Allah -, noi prenderemo vendetta”.

Poi l’esecuzione: http://nyti.ms/17QH7pl

Nel momento in cui il verso si conclude infatti, il comandante, noto come “lo zio”, spara un proiettile alla nuca del primo prigioniero. I suoi uomini armati seguono l’esempio, uccidendo tutti gli uomini in ginocchio ai loro piedi.

Questa scena, documentata in un video clandestino giunto dalla Siria qualche giorno fa, proviene da un ex ribelle che è stato disgustato dagli omicidi, e offre all’Occidente la realtà di chi sono gli alleati per i quali si accinge a bombardare la Siria.

Questo video, girato nel mese di aprile, si unisce ad un crescente corpo di prove di un ambiente dei ‘ribelli’ sempre più criminale popolato da bande di banditi, rapitori e assassini apertamente alleato con Al Qaeda.

In gran parte della Siria, dove i ribelli con il sostegno occidentale vivono e combattono, le aree fuori dall’influenza del governo si sono evolute in una zona di guerriglia e paesaggio criminale.

Questi sono gli alleati di Obama.




Lascia un commento