Sindaci PD vogliono stravolgere decreto Salvini grazie alle toghe rosse

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Si vogliono stravolgere alcuni dei principi base. Non va bene ma ne prendiamo atto”: il presidente della Lombardia Attilio Fontana commenta così la bizzarra ipotesi di ricorsi al Tar da parte di alcuni sindaci di sinistra contro il decreto Salvini e in particolare la parte che riguarda l’iscrizione all’anagrafe dei richiedenti asilo.

“Sono dell’opinione che anche questi come gli altri siano infondati dal punto di vista giuridico – ha spiegato Fontana, che è avvocato – Politicamente è una strumentalizzazione che dà fastidio”.

Abbiamo un partito, il PD, che vuole governare attraverso la magistratura contro l’80 per cento del popolo: non finirà bene. Per loro.

Ovviamente, i ricorsi avvengono attraverso la associazioni finanziate da Soros, come Asgi. Ergo, il PD è il partito di Soros.




Lascia un commento