SeaWatch, Salvini risponde a Macron: dacci i terroristi

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“La prossima settimana incontrerò a Roma il ministro degli Interni francese. Lo convocherò perché voglio risolvere la situazione, con i no non si va da nessuna parte. Al ministro francese chiederò che vengano rimandati in Italia 15 terroristi che si trovano in Francia”.

Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Salvini. Parlando della posizione francese sui clandestini della Sea Watch:

Francia ci rimanda indietro i clandestini Sea Watch

Ha detto:la Francia ha respinto in Italia negli ultimi 2 anni 60mila immigrati.Faremo a meno di loro.

Detto questo: quando uno Stato si rimangia la parola data, perde ogni credibilità. Macron è un uomo senza parola.

La lettera di Salvini all’omologo francese:

“Caro Collega, i nostri Paesi da sempre condividono solidi rapporti bilaterali, con particolare riferimento ai campi della sicurezza, del terrorismo e dell’immigrazione – scrive Salvini a Castaner -. Rapporti che, nel confermare una concreta volontà di collaborazione, possono e devono essere ulteriormente sviluppati nell’interesse strategico reciproco. In questo quadro, sarei particolarmente lieto di invitarLa a Roma, per un confronto ed un proficuo scambio sui dossier aperti. Le anticipo, tra i vari temi, che confermo un vivo interesse per la collaborazione da Voi offerta a proposito dei rimpatri dei migranti economici. In attesa di incontrarLa personalmente in una data che i nostri Uffici potranno concordare, voglia gradire i sensi della mia stima, unitamente ai saluti più cordiali”.




Lascia un commento