AFGHANI IN PRIMA FILA NEGLI STUPRI DI GRUPPO: PONTE AEREO DI STUPRATORI

Condividi!

Ecco chi ci siamo portati a casa con un ponte aerei.




3 pensieri su “AFGHANI IN PRIMA FILA NEGLI STUPRI DI GRUPPO: PONTE AEREO DI STUPRATORI”

  1. Dai, su, può accadere ovunque…

    E poi, come dimostrato dagli sviluppi recenti, gli italiani sanno benissimo distinguere gli atti d’amore dagli stupri, prerogativa, si sa, del patriarcato eterosessuale bianco.

  2. No I coglioni sono quelli del PD, perché almeno qui chi scrive, si oppone a quello suicidio di stato. È una forma “più leggera” di eutanasia…. È un paragone troppo forte, lo so, ma alla fine, questo processo involutivo, porterà alla nostra distruzione italica, se non lo fermiamo prima.

Lascia un commento