Profugo trascina in cantina ragazzina di 15 anni e la stupra

Condividi!

Una ragazzina di 15 anni è stata trascinata e violentata nel seminterrato di un edificio da un richiedente asilo di 18 anni, siriano.

VERIFICA LA NOTIZIA

La vittima è stata ferita in modo così grave che ha dovuto subire un intervento chirurgico.

E’ accaduto a Chemnitz, in Germania. Il diciottenne siriano è un richiedente asilo arrivato in Germania tre anni fa, finora era noto alla polizia “solo” per reati minori.

La polizia è stata allertata dopo che l’adolescente è riuscita a fuggire dalla cantina dove era tenuta prigioniera. La vittima è stata ricoverata in ospedale a seguito delle ferite. Lo stupratore è stato arrestato dalla polizia ed è attualmente incarcerato.

Un vicino: “Una volta c’era una donna con lui, avevano una lite e lui sembrava trattenerla e probabilmente anche picchiarla, devo ammettere: non ho chiamato la polizia.”

Male. Ma è figlio dell’impunità per i migranti che ormai si percepisce in tutta Europa.

Lo stupratore avrebbe attirato la ragazzina su Facebook. Attenti a chi i vostri figli trovano su facebook, che censura le notizie, ma è un paradiso per gli stupratori e i terroristi.




Lascia un commento