Minniti va in Libia e torna con 500 clandestini



Condividi!

Oltre 500 clandestini sono stati prelevati in Libia in sei operazioni coordinate dalla famigerata centrale operativa della Guardia costiera.

Gli africani in fuga dalla guerra in Siria sono stati raccattati da navi straniere dell’operazione Ue e dalle unità dei trafficanti umanitari delle Ong che nonostante le inchieste e i video che ne provano i contatti con i criminali libici, continuano a ‘pescare’.

I clandestini si trovavano a bordo di alcuni gommoni e di una piccola barca.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questo mentre il ministro degli Interni abusivo e in scadenza Marco Minniti, accompagnato dall’ambasciatore italiano in Libia, incontrava Fayez al Serraj, capo del governo di unità nazionale di Tripoli.

Se ne torna con 500 clandestini.



Lascia un commento