Profugo ubriaco respinto da discoteca, pugni a vigilante e poliziotto



Condividi!

Vicolo Broglio: vuole entrare nel locale, botte a vigilante e poliziotto

Lui, africano in fuga dalla guerra in Siria esigeva di entrare nel locale, al rifiuto colpisce il buttafuori e un agente.

E’ accaduto ieri notte intorno alle 3 in vicolo Broglio a Bologna. A chiamare il 113 un vigilante che non è riuscito a contenere la furia di un fancazzista ospite a spese nostre, un cittadino gambiano di 29 anni che era stato respinto all’ingresso.

Noto come molesto, il giovane, richiedente asilo, era anche ubriaco, così ha iniziato a menare colpi e spintoni.

Non si è calmato neanche davanti alle volanti arrivati sul posto: ha sferrato un violento calcio a un agente, che ha riportato una lesione al ginocchio con prognosi di 7 giorni. E’ stato denunciato per lesioni personali, resistenza e lesioni finalizzate per la resistenza.

VERIFICA LA NOTIZIA

Noto come molesto, ma ancora in Italia. Richiedente asilo del Gambia perché c’è (c’era) la guerra in Siria. Che passa il tempo ad ubriacarsi e frequentare locali: a spese dei contribuenti.



Lascia un commento