Atletica, il flop della nazionale nera: Italia mai così male

Condividi!

E così, il progetto del costruttore di piscine del Coni di ‘negrizzare’ la nazionale italiana di atletica ha portato al minimo storico di medaglie in un Mondiale Europeo: appena 3 bronzi.

La multi-Nazionale fatta per un terzo da atleti neri naufraga a Berlino, là dove una nazionale tutta italiana aveva colorato il cielo d’azzurro. Il simbolo del fallimento della multietnicità.

La staffetta 4×400 donne, che tanto aveva entusiasmato i cultori della sostituzione etnica per la vittoria agli immancabili ‘Giochi del Mediterraneo’, non è andata oltre un deludentissimo quinto posto. Vincono le polacche.

Nel lancio dell’uovo, pardon, del Disco, vince per la quinta volta consecutiva, mai accaduto prima, la croata Perkovic (67.62), seconda e terza le tedesche Müller (63.00) e Craft (62.46). Quinta Osakue con 59.32. Che dopo il tracollo del caso ‘razzismo’ si era miracolosamente ripresa.

Peccato per Tamberi, un italiano vero, deve accontentarsi del quarto posto con 2.28: “La medaglia l’ho vista da vicino – racconta l’azzurro -. Arrivare quarto girano, ma devo fare i complimenti ai miei avversari che hanno saputo tirare fuori il coniglio dal cappello. Tutti e tre hanno eguagliato il personale. Misure inaspettate. Tutti erano concordi nel dire che con 2.28 una medaglia era certa. Mi inchino al secondo (il bielorusso Nadasekau). Con due errori a 2.28 ha avuto il coraggio di tentare la misura superiore e passarla al primo tentativo. Questo vuol dire avere gli attributi. Per quanto mi riguarda, mi è piaciuto il mio carattere. Tamberi c’è. Valgo 2.31 e farlo qui sarebbe stato ottimo. È un altro tassello per il ritorno. Ma non sono soddisfatto. Di positivo c’è che non vedo ora di fare un’altra gara”.

Alla fine questa infornata di non italiani ha portato 2 bronzi. Ne valeva la pena? Non sarebbe valsa nemmeno in caso di 100 ori.

Intanto nel nuoto, dove ci siamo concentrati su italiani veri, trionfiamo.

Anche:

#sport: Nelle classifiche per nazioni l’Italia è arrivata terza nel nuoto, mentre si è piazzata solo al sedicesimo posto nell’atletica#europei #glasgow #berlino #nuoto #atletica #IlPrimatoN

Posted by Il Primato Nazionale on Monday, August 13, 2018




Lascia un commento