Eataly: Farinetti fa lavorare profughi al posto di Italiani, così risparmia

Dalla Stampa, il giornale di Lapo: Alì è arrivato in Italia dalla Libia con un barcone. Era il 2009. Oggi lavora da Eataly a Torino, in via Lagrange, e sta completando le pratiche per il ricongiungimento con la moglie e i due figli che sono ancora in Africa. Diop è del Senegal ma ha un … Leggi tutto Eataly: Farinetti fa lavorare profughi al posto di Italiani, così risparmia