Ucraino trova la guerra in Italia: massacrato da branco minori africani

Vox
Condividi!

Serata da incubo ieri a Brescia per un 43enne di origini ucraine derubato e picchiato da un gruppetto di ragazzini nordafricani. La vera guerra etnica è in Lombardia. Portata dai figli degli immigrati arrivati con i ricongiungimenti familiari che il governo non abroga.

Ecco le informazioni che ho trovato sul brutale incidente avvenuto a Brescia:

Un uomo di 43 anni, di origini ucraine ma residente in provincia, ha vissuto una serata da incubo sabato 4 maggio alla fermata della metropolitana di San Polo Parco a Brescia¹²³⁴. L’uomo, di nome Andrea, è stato prima derubato e poi picchiato da un gruppo di ragazzi¹².

Vox

Andrea ha raccontato che appena sceso dal vagone della metropolitana, poco prima delle 21, si è accorto che gli stavano sfilando il portafoglio dalla tasca posteriore dei pantaloni. Ha visto un gruppetto di ragazzini, di età compresa tra i 17 e i 18 anni, fuggire¹. Ha provato a reagire, a riprendersi ciò che gli era stato sottratto: “Li ho rincorsi e ne ho fermato uno: quando gli ho chiesto di chiamare l’amico che mi aveva rubato il portafoglio è scattato il pestaggio. Erano in tre, tutti di origine nordafricana: mi hanno accerchiato e poi colpito con una raffica di pugni. Saranno stati almeno 50 cazzotti, tutti sferrati in direzione della mia faccia”¹.

Il brutale pestaggio sarebbe proseguito fino all’arrivo della metro successiva: solo a quel punto il branco di giovanissimi si sarebbe dileguato, lasciando il 43enne sulla banchina con il volto ricoperto di sangue¹. Soccorso dai passeggeri appena scesi dai vagoni, che hanno fatto scattare la richiesta d’aiuto, Andrea è stato portato in ospedale – alla clinica Poliambulanza – a bordo di un’autolettiga per le prime medicazioni¹.

Dopo una notte di sofferenza, nella mattinata di domenica il 43enne è tornato in ospedale per essere sottoposto agli accertamenti e alle visite specialistiche: oltre agli evidenti traumi, avrebbe riportato una frattura al setto nasale¹. Sull’accaduto indagano i carabinieri che hanno già raccolto la testimonianza del 43enne¹. Sono in corso le analisi dei video registrati dalle telecamere di sicurezza, per cercare di risalire all’identità degli aggressori¹.

(1) Pestato a sangue dal branco di ragazzini a Brescia: “Mi hanno … – Today. https://www.today.it/citta/uomo-picchiato-brescia-san-polo-metropolitana.html.
(2) Brescia, San Polo: uomo di 43 anni picchiato in metropolitana. https://www.bresciatoday.it/cronaca/brescia-san-polo-parco-aggressione-metropolitana.html.
(3) Preso a calci e pugni alla stazione metro di San Polo: voleva …. https://www.giornaledibrescia.it/cronaca/preso-a-calci-e-pugni-alla-stazione-metro-di-san-polo-voleva-riprendersi-il-portafoglio-oi4rabp7.
(4) Derubato e pestato alla stazione della Metro di San Polo Parco. https://www.quibrescia.it/cronaca/2024/05/05/derubato-e-pestato-alla-stazione-della-metro-di-san-polo-parco/697628/.