D-Day, 80 anni fa lo sbarco in Normandia: la fine dell’Europa e l’inizio del dominio americano

Vox
Condividi!

# D-Day: La Fine della Civiltà Europea

Il 6 giugno 1944, noto come il **D-Day**, segna un punto di svolta nella storia del XX secolo. Mentre molti lo vedono come l’inizio della fine della Seconda Guerra Mondiale, alcuni storici lo interpretano come la fine della civiltà europea, un passaggio al dominio americano che perdura ancora oggi.

## Il D-Day: Una Catastrofe per l’Europa

L’Operazione Overlord, meglio conosciuta come lo sbarco in Normandia, è stata la più grande operazione anfibia della storia. Ma per alcuni, questo evento rappresenta una catastrofe per l’Europa. Non solo ha segnato la fine dell’autonomia europea, ma ha anche aperto la strada all’egemonia americana.

Gli storici che sostengono questa visione sostengono che l’Europa, una volta il centro del mondo, sia diventata un teatro di guerra per le potenze esterne. La presenza militare americana, che ha iniziato con il D-Day e continua ancora oggi con migliaia di soldati americani dislocati in Europa, è vista come un simbolo di questa perdita di autonomia.

Vox

## Il Passaggio al Dominio Americano

Il D-Day ha segnato l’inizio di un cambiamento radicale nel bilanciamento del potere globale. Con la caduta del Terzo Reich, gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica emersero come le due superpotenze mondiali. L’Europa, devastata dalla guerra, divenne un campo di battaglia per la Guerra Fredda, con gli Stati Uniti che esercitavano un’influenza significativa attraverso il Piano Marshall e la NATO.

Ancora oggi, l’Europa ospita un gran numero di basi militari americane, un ricordo duraturo del D-Day e delle sue conseguenze. Questa presenza è un segno del dominio americano, un’ombra che si estende sulla sovranità europea.

## Conclusioni

Mentre il D-Day è celebrato come un momento di trionfo e liberazione – del resto la storia la scrivono i vincitori – rappresenta la fine di un’era, il passaggio da un’Europa autonoma a un continente sotto l’influenza americana. Questa interpretazione offre una prospettiva reale sul nostro passato e sulle relazioni internazionali contemporanee.

Il D-Day è stato l’inizio della fine della civiltà europea. Mettendo in moto le conseguenze che stiamo vivendo ancora oggi.




2 pensieri su “D-Day, 80 anni fa lo sbarco in Normandia: la fine dell’Europa e l’inizio del dominio americano”

  1. 80 anni fa lo sbarco in Lombardia
    ://youtu.be/Y20_G5xtt1I

    Analizziamo lo Sbarco in Lombardia
    ://youtu.be/vnLqpU6fWsA

I commenti sono chiusi.