Sconto di pena agli assassini di Desirée: mamma piange e africani ringraziano

Vox
Condividi!

Lo Stato italiano c’è ed è dalla parte degli assassini. Del resto è lo Stato che nasce dalle Marocchinate, non può che stare dalla parte di stupratori e assassini africani.

La mamma di Desirée alla sentenza di condanna in secondo grado aveva trovato ‘pace’:

Poi è arrivata la Cassazione, quella che libera stupratori e clandestini, e ha rimandato tutto ad un secondo appello. Ieri la delirante sentenza:

Vox

Desirée: sconto di pena per i tre africani che l’hanno uccisa: no ergastolo

Ecco i rappresentanti dello Stato che hanno scontato la pena ai richiedenti asilo africani:

Che Dio ve ne renda merito.