Branchi di immigrati armati terrorizzano Torpignattara – VIDEO

Vox
Condividi!

Vox

Una violenta rissa è scoppiata domenica mattina presto davanti a un bar di Torpignattara, un quartiere di Roma³⁴. Circa una ventina di teppisti, tutti sudamericani, armati di coltelli e bottiglie rotte, sono state coinvolti nell’assalto³⁴.

Decine di testimoni hanno riferito di aver visto i cittadini sudamericani picchiarsi e rincorrersi tra le numerose auto che transitavano sulla via Casilina poco prima delle 8:00³⁴. Numerose richieste d’intervento sono arrivate al 112 a partire dalle 7:50, indicando una “rissa fra decine di persone, alcune armate di coltelli e bottiglie rotte e di un taser³⁴.

Le volanti della questura di Roma e del commissariato Porta Maggiore sono arrivate sul posto³⁴. Al loro arrivo, i violenti hanno iniziato a scappare, dileguandosi tra via Capua e le strade limitrofe³⁴.

Tre cittadini sudamericani sono stati identificati: un colombiano di 39 anni e una cittadina colombiana di 29 (entrambi irregolari sul territorio italiano) e un cittadino dominicano di 38 anni, già sottoposto all’obbligo di presentazione alla PG³⁴. Sono stati trasportati in ospedale con ferite d’arma da taglio e varie contusioni³⁴.

(1) Torpignattara: maxi rissa fra sudamericani sulla via … – RomaToday. https://www.romatoday.it/cronaca/rissa-torpignattara-casilina-domenica-26-maggio-2024.html.
(2) Maxi rissa a Torpignattara: coltellate e bottigliate davanti a un bar. https://roma.metropolitanmagazine.it/maxi-rissa-a-torpignattara-coltellate-e-bottigliate-davanti-a-un-bar/.
(3) . https://bing.com/search?q=Rissa+davanti+a+un+bar+di+Torpignattara+Roma.
(4) Magnebevo e sto a ostiense. https://www.magnebevo-ostiense.org/.




Un pensiero su “Branchi di immigrati armati terrorizzano Torpignattara – VIDEO”

  1. La peggiore conseguenza dell’italicida impero fu l’annullamento delle sublimissime virtù marziali degl’Italici:

    Vele Nere sul Tevere 🏴‍☠️ Storia del Fatale Saccheggio Arabo a Roma nell’Anno 846 D.C./b> 🏛️
    ://youtu.be/NQLfSGQEzi8

I commenti sono chiusi.