Italiano sfregiato così da baby gang migranti – FOTO

Vox
Condividi!

# Aggressione a Milano: Baby Gang Multietnica Femminile Arrestata

Vox

A Milano, un episodio di violenza ha recentemente scosso la comunità di Rozzano. Una baby gang multietnica al femminile è stata arrestata dopo aver aggredito e sfregiato al volto un uomo di 31 anni, identificato come Alessandro. Le armi utilizzate per l’aggressione erano insolite: una lattina presa da un cassonetto.

Le due ragazze arrestate sono una 15enne ‘italiana’ di seconda generazione e una 17enne albanese. L’aggressione ha lasciato Alessandro con una ferita permanente al volto, un segno indelebile di un incontro violento che ha sconvolto la sua vita.

Questo incidente mette in luce la crescente preoccupazione per la violenza giovanile degli immigrati a Milano e in altre città italiane.

La storia di Alessandro è un monito a quei dementi che difendono la feccia del Beccaria.




6 pensieri su “Italiano sfregiato così da baby gang migranti – FOTO”

    1. E invece quel tipo, che per quanto con la faccia da ‘bambacione’, non mi sembrava particolarmente esile, a malapena allungava le mani per allontanarle… no comment.
      Nemmeno mentre ti feriscono gravemente alcuni hanno più il vigore intellettuale, prima che fisico, per piazzare un pugno fra i denti di chicchessia.

I commenti sono chiusi.