Migrante brucia la figlia perché non indossa il velo

Vox
Condividi!

# Madre Musulmana in Texas si dichiara colpevole di aver picchiato, soffocato e bruciato la figlia adolescente per non aver indossato l’hijab e aver cotto troppo il pane

VERIFICA LA NOTIZIA

Una madre musulmana in Texas si è dichiarata colpevole di aver maltrattato la figlia adolescente. La madre è accusata di aver picchiato, soffocato e bruciato la figlia per non aver indossato l’hijab, un capo di abbigliamento tradizionale islamico, e per aver cotto troppo il pane.

La figlia, che ha subito lesioni fisiche a causa dell’incidente, è ora al sicuro e riceve supporto da servizi locali di assistenza all’infanzia.

L’incidente ha sollevato preoccupazioni sulla violenza domestica e sui diritti delle donne all’interno della invasiva comunità musulmana.

La madre è attualmente in custodia in attesa di sentenza. Se dichiarata colpevole, potrebbe affrontare una pena severa per i suoi crimini.

Vox

Questo caso sottolinea che all’interno dell’islam non esistono diritti delle donne e dei bambini. E il problema è che sono proprio le donne musulmane ad essere i più pervicaci esecutori della sharia.

Il Corano insegna che gli uomini sono superiori alle donne e dovrebbero picchiare quelle di cui “temono la disobbedienza”: “Gli uomini hanno autorità sulle donne perché Allah ha reso l’uno superiore all’altro, e perché spendono la loro ricchezza per mantenerle. Le buone donne sono obbedienti. Proteggono le loro parti invisibili perché Allah le ha protette. Per quanto riguarda quelle da cui temi la disobbedienza, ammoniscile e mandale a letto separate e picchiale.” — Corano 4:34

La giovane sposa di Maometto, Aisha, dice in un hadith che Maometto “mi ha colpito al petto causandomi dolore, e poi ha detto: ‘Pensavi che Allah e il Suo Apostolo ti avrebbero trattato ingiustamente?'” — Sahih Muslim 2127

Un altro hadith afferma: “Rifa`a ha divorziato da sua moglie, dopodiché `AbdurRahman bin Az-Zubair Al-Qurazi l’ha sposata. `Aisha ha detto che la signora (è venuta), indossando un velo verde (e si è lamentata con lei (Aisha) di suo marito e le ha mostrato una macchia verde sulla pelle causata dai colpi). Era abitudine delle donne sostenersi a vicenda, quindi quando è arrivato il Messaggero di Allah, Aisha ha detto, ‘Non ho visto nessuna donna soffrire tanto quanto le donne credenti. Guarda! La sua pelle è più verde dei suoi vestiti!'” — Sahih Bukhari 7.77.5825