‘Nuovo italiano’ arrestato: esaltava il genocidio degli Ebrei

Vox
Condividi!

Nessuno dovrebbe essere arrestato per un reato di opinione perché secondo un qualche magistrato le sue opinioni lo rendono pericoloso. Questo rende lo Stato e i suoi magistrati pericolosi. Ovviamente il ‘milanese’ che milanese non è non deve stare in Italia.

Vox

“Il giovane, oltre ad aver avviato chat WhatsApp e Instagram con numerose persone che gli parevano attestate sulle stesse posizioni radicali e nelle quali ha manifestato aperto sostegno alle azioni di Hamas palesando al contempo un odio ossessivo verso lo Stato e il popolo ebraico, ha condotto, tramite i propri profili social, una quotidiana, incessante e sistematica attività di condivisione di contenuti di analogo tenore con differenti e articolate modalità”, si legge nella nota diramata dalla polizia. “Il 29enne nel commentare con esternazioni discriminatorie e sessiste la tragica vicenda dello stupro, tortura e uccisione di una ragazza al rave musicale del 7 ottobre 2023, si è schierato pubblicamente in difesa di Hamas: ‘Dio benedica i combattenti di Hamas, i guerrieri più coraggiosi del pianeta!’. Sono le dichiarazioni da lui esternate in più occasioni, sia pubblicamente che in chat private, circa l’intenzione di intraprendere il jihad”.

Tra le intercettazioni della polizia nei confronti del 29enne, ce ne sono numerose in cui l’uomo inneggia ai terroristi: “Lunga vita ai partigiani di Hamas e che Dio benedica la resistenza palestinese contro i parassiti coloniali sionisti. Il loro destino è lo sterminio”. E ancora: “Sono pronto a partire e contribuire al suo annientamento. Questo è diventato il mio piano A”. E poi: “Sono il più antisionista che potrai mai conoscere nella tua vita. Con le mie stesse mani costruirò un impero per annientare Israele”.

Uno che non doveva stare in Italia. Ma le opinioni, anche le più bizzarre ed estreme rimangono opinioni. Anche se arrivano da uno che non dovrebbe stare in Italia. Perché oggi è lui che vuole uccidere gli ebrei, domani siete voi che non volete in Italia quelli come lui. Dipende come gira ai magistrati.