“Noi immigrati andremo al potere, radere al suolo Israele”: consigliere sinistra svela il piano

Vox
Condividi!

# Omar Korichi: tra polemiche e controversie

VERIFICA LA NOTIZIA

Omar Korichi, consigliere comunale di Rovereto di estrema sinistra, è finito al centro delle polemiche per alcuni commenti pubblicati sul suo profilo Instagram riguardanti l’attacco dell’Iran ad Israele.

## Commenti incendiari

Tra i messaggi più controversi, Korichi ha espresso la speranza che “tutti gli altri Paesi arabi” seguano l’esempio dell’Iran. In un altro post, ha affermato che l’Iran “dovrebbe ora radere al suolo Israele”. Questi commenti, prima di essere cancellati, sono stati immortalati con uno screenshot dal deputato di Fratelli d’Italia, Alessandro Urzì.

## Passato controverso

Non è la prima volta che Korichi finisce al centro delle polemiche. Come ricorda Urzì nel suo post, il consigliere di Rovereto è stato espulso anche dalla lista Futura di estrema sinistra, per le sue idee violente. Inoltre, lo scorso 15 novembre ha sostenuto che gli immigrati sarebbero andati presto al potere:

Vox

Piano islamico per prendersi l’Italia: “Noi immigrati andremo al potere, ci stiamo infiltrando”

«Ecco come noi immigrati andremo al potere». È tutto squadernato, nel proclama politico di Omar Korichi, consigliere comunale di origini marocchine, capogruppo e delegato alle Reti culturali a Rovereto. «A noi non importa più il candidato sindaco o presidente – ha scritto pochi giorni fa sui social – A noi importa dove ci sono maggiori probabilità di entrare, inserirci e come il cavallo di Troia, contrastare un sistema sempre meno politico e sempre più di interessi».

## Conclusioni

Le dichiarazioni di Korichi hanno sollevato molte polemiche e hanno portato alla luce cosa pensano gli immigrati che si infiltrano nei nostri partiti: si preparano a prendere i potere e raderci al suolo.