Khamenei:”Gerusalemme sarà musulmana”, ma l’Occidente lo conquistano con l’immigrazione

Vox
Condividi!

# L’Immigrazione Musulmana e la Conquista dell’Occidente: Un Parallelo con Gerusalemme

“Gerusalemme sarà dei musulmani, pronti a colpire anche basi Usa”. Questa è la minaccia dell’ayatollah Khamenei, la guida suprema dell’Iran. Ha pubblicato un post su X, in cui ha affermato che gli islamici conquisteranno la Città Santa e che il mondo musulmano celebrerà la liberazione della Palestina.

Vox

Queste parole potrebbero sembrare una dichiarazione di guerra, ma in realtà, potrebbero rappresentare una strategia diversa, una che non richiede azioni militari. Questa strategia è l’immigrazione.

L’immigrazione è un fenomeno globale che ha avuto un impatto significativo su molte società occidentali. Negli ultimi anni, l’Occidente ha visto un aumento dell’immigrazione da paesi a maggioranza musulmana. Questo flusso di migranti ha portato a cambiamenti demografici significativi in molte città e paesi occidentali.

Noi, numeri in mano, sosteniamo oltre ogni possibile smentita, che questo cambiamento demografico rappresenta una “conquista” pacifica. Invece di utilizzare la forza militare, come vorrebbero fare a Gerusalemme, l’immigrazione permette una conquista culturale e demografica.